NON CANCELLARE | teatrozero
ZERO INCANTO - Luigi Negroni
00:00 / 00:00

"TEATROZERO" matura nel 2008 da un’idea di Dino Garrafa autore di testi teatrali, musica, e Trainer di Teatro Sociale, con l'intento di "portare" il teatro e l'arte nei contesti urbani, nelle periferie, nelle scuole, in strade comunità.

I docenti dei laboratori provengono dall'ambito del professionismo delle arti,dello spettacolo e delle professioni che utilizzano l'arte come mezzo  finalizzato al benessere delle persone. 

"Se hai coraggio ... ricomincia da zero", con questo claim, un logo ancora ingenuo ed approsimativo, ed una immagine semplice raffigurante un tappo di spumante "in volo", nel dicembre del 2013, appare su facebook la prima locandina di Teatro Zero. Il post ha un numero inaspettato di like e da questo momento in poi, il popolare social network diventa il maggior  e quasi esclusivo strumento per promuovere le attività di Teatrozero. Nel 2015 il nuovo logo è ideato e realizzato da Luigi Vircillo, direttore creativo della Vircillo & Succurro,esperto in marketing e comunicazione.

Lo  SPAZIO TEATRALE è allestito in un piccolo locale del centro urbano di Cosenza (Calabria, Italy).  TEATROZERO, realizzato utilizzando mezzi poveri e materiali ricilati,  con i suoi  30 posti a sedere ed i suoi 20 mq di superficie, pare possa essere annoverato tra i più piccoli teatri del mondo .

TeatroZero è un’ Associazione di Promozione Sociale, con sede legale a Cosenza   (Calabria, Italy), costituita ai sensi della legge 383/2000 nel 2013,  ma che vive  e opera da anni, come gruppo informale, in seno alla COMPAGNIA   ARTISTI SENZA FRONTIERE  di Cosenza.

 

Dallo statuto:

" ... Promuovere il teatro e l’arte,  attraverso la creazione di spazi di sperimentazione accessibili, percorsi formativi e la realizzazione di attività, produzioni e progetti, volti a favorire il benessere personale, di  un gruppo e dell’intera collettività."

Numerosi sono gli artisti che in questi anni, hanno scelto Teatrozero per rappresentare spettacoli teatrali riadattati allo spazio ridotto regalando così agli spettatori (e a loro stessi)  l'emozione unica di vivere il tempo dell'opera quasi in simbiosi. Attori, compagnie, musicisti e cantanti che hanno presentato i propri showcase, si sono esibiti in questo spazio suggestivo, sulla nuda pedana del piccolo Teatrozero, per emozionarsi ed emozionare. (In foto l'attrice Antonella Carbone della compagnia  Lalineasottile, in Medea)

Nel 2014, con  un evento organizzato dalla Galimi Art Session, Teatrozero ha ospitato per una performance musicale, Mariella Nava che  dopo aver cantato alcuni dei suoi brani più famosi, si è intrattenuta con gli spettatori che gremivano il piccolo Teatrozero